Al via anno giudiziario tributario 2018

"La valutazione dell'andamento della giustizia tributaria in provincia di Bolzano può definirsi buona anche se permangono alcuni ritardi nella trattazione dei ricorsi presso la Commissione tributaria di primo grado dovuti alla carenza di giudici". Lo ha sottolineato il presidente della Commissione tributaria di secondo grado, Paul Ranzi, questa mattina all'inaugurazione dell'anno giudiziario tributario 2018 a Bolzano. Su un organico di 12 giudici ne sono presenti appena sei, ha aggiunto Ranzi. Presso la Commissione tributaria di II. grado le pendenze al 31 dicembre 2017 sono diminuite passando da 116 controversie di un anno fa a 87. Il valore medio delle controversie ammonta a 450.000 euro. Presso la Commissione tributaria di I. grado sono stati presentati nel 2017 393 nuovi ricorsi, dei quali 327 sono stati trattati, aumentando le pendenze a 566 ricorsi con un aumento del 13%. I ricorsi che si sono conclusi a favore del soggetto ricorrente sono il 51%, ha detto il presidente Christian Meyer.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Naz-Sciaves

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...