Musica: Uto Ughi con I solisti veneti

Concerto all'Auditorium di Bolzano, dove il violinista Uto Ughi si è esibito con I solisti veneti, dedicato al maestro Claudio Scimone, recentemente scoparso, che nel 1959 aveva fondato l'orchestra dei Solisti veneti a Padova. Sono state eseguite musiche di Luigi Boccherini, Pino Donaggio e Giuseppe Tartini. La bravura di Ughi è emersa soprattutto nel concerto in sol maggiore K216 di Wolfgang Amadeus Mozart e nell'introduzione e nel Rondò Capriccioso di Camille Saint-Saèns. Come di consueto anche questa volta Ughi ha generosamente concesso dei bis, spiegando al pubblico come Antonio Vivaldi intendeva esprimere con suono onomatopeico la grandine o la neve nell'Inverno (Le quattro stagioni). In finale una Fantasia per violino e orchestra di Pablo Sarasate tratta dalla Carmen di Bizet, che ha fatto vibrare il Stradivari del maestro Ughi.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Naz-Sciaves

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...